P I F F E L A N D I A
SONO PIFFE.....
BENVENUTO A PIFFELANDIA. ISCRIVENDOTI AVRAI LA POSSIBILITA' DI INTERAGIRE. POTRAI TROVARE GLI ARGOMENTI CHE PIU' TI INTERESSANO, O APRIRE NUOVE DISCUSSIONI.
NON COSTA NULLA E SE NON VUOI SCRIVERE NEL FORUM, SCENDI IN BASSO E CONNETTITI ALMENO ALLA CHAT BOX.... Wink
BUON DIVERTIMENTO.

P I F F E L A N D I A

Mar Nov 21, 2017
 
PortaleIndiceFAQCercaRegistratiAccediTHE WALL
CIAO Ospite PER SCOPRIRE TUTTO DI QUESTA CITTA' CONNETTITI ALLA CHATBOX IN FONDO ALLA PAGINA
ENTRA NELL'AREA ANONIMA E SFOGATI CON GLI ALTRI ANONIMI! CLICCA QUI
NASCE OGGI IL BLOG DI PIFFELANDIA. SI CHIAMA "ROMPIFFCOGLIONI" CLICCA QUI

Condividere | 
 

 Teatro e recitazione. What's?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Concy31
INVINCIBILE
INVINCIBILE
avatar

Messaggi : 1760
PIFF€ : 6359
Data d'iscrizione : 02.11.10
Età : 35
Località : Catania

MessaggioTitolo: Teatro e recitazione. What's?   Lun Apr 23, 2012 10:00 am

Da qualche mese a questa parte, sto frequentando una compagnia di attori dilettanti, che però è seguita da un attore/regista professionista. Stiamo mettendo su una commedia siciliana sui pregiudizi della società nei confronti di una persona disabile che vive una storia d'amore con un cosidetto "normodotato". Sono arrivati a me tramite alcune conoscenze in comune, e così mi sono ritrovata a fare questa interessante esperienza di teatro, nonostante il mio carattere introverso, la fifa di stare sopra a un palco e il mio non amare l'essere al centro dell'attenzione.
A voi piace il teatro? Avete esperienze o avete frequentato qualche corso? Ricky mi pare che tu ne sappia qualcosa..o sbaglio? Io da diversi anni faccio un abbonamento a teatro per assistere alla messa in scena di commedie siciliane, molto belle, alcune divertenti, altre più serie, ma non avrei mai pensato un giorno di trovarmi dal lato opposto dello spettatore.
Per la commedia che stiamo preparando c'è ancora tempo, invece a breve faremo uno spettacolo di sola lettura di versi siciliani. Vi piace la poesia?
Ve ne scrivo solo una, per darvi l'idea di cosa mi aspetta... e vi dico subito che è quasi arabo per me, immagino per voi!

CRUCI TENNIRA D'ERBA A CUNZULARI

Chiddi furunu jorna, Jàjita, e chiddi
furunu notti! E jù non sacciu si
ora ti cantu viva o morta, un sacciu,
ahiàhi, si mi lamentu di na ciàula
ca all'arba, quannu scocca di camèlii
si sporgi, scutulannusi di 'n coddu
sonnu e risinu, e di bottu pricìpita
d'intra sbàusu cubbu p'assumari
novamenti a lustrura d'ariu e cràcita
di jubbilu. o si chianciu na palumma
pènnula d'idda stissa, all'ampruvisu
accanza disidderiu di picciuni
e si ricogghi l'ali e ntrizza svolu,
freccia di nivi azzola, a lu so giuccu.

Chiddi furunu jorna, Jàjita, e chiddi
furunu notti, e tu ora, fantasima
agnutticata d'ùmmira, ti snurgi
e parpaddiji a ventu di sciroccu
fricitu di negghia, làppiùdi sorba
giàlina, cà novèmmuru non senti
cunurtanza di linfa dintra civu
di cerza spogghia di jargiani e pàmpini!
Mancu sta spera sfràbbita di suli,
ca quagghiannu si sciogghi supra specchiu
smortu, di chiummu, esisti ormai. La storia
di li nostri viggilii, sgruppu nìuru
di rosi sicchi, si scòzzula a soustu
di punintata.
Dintra l'ortu vùnchianu
Li gigghi trumma di luttu a ntantari,
ahiàhi, la cuppa masca di li celi.

Chiddi furumu jorna, Jàjita, e chiddi
furunu notti di pazzii e d'amuri!

E jù stasira non sacciu, - non vogghiu
sapirilu, - si 'n autru ti strigi
forti nta li so brazza e t'accarizza
scuma bianca di pettu p'annijàrisi
nta la ciumara di li to pupiddi
limpii di virdi, non sacciu si tu,
mi penzi ancora, angilu persu, un sacciu
unni stanotti mi scura e dumani
unni m'agghiorna e si m'agghiorna...
Un corvu di tricent'anni, arramatizzu, fraccu
di pinna, o prima o dopu, mungi lacrima
d'aqcua e cci abbucca la testa di latu
attirantannu pedi nta na nèula
di muschi pitulanti... Oh, non jisati
crici tennira d'erba a cunzulari
rancura di mimorii, cà lu pju
di li sciareddi, a menzu austu, è strippu
di muddachini e di jinestri 'n ciuri!

Rolling Eyes

TRADUZIONE (che comunque per me è poco precisa e fedele)

CROCE TENERA D'ERBA A CONSOLARE

Che giorni quelli, Agata, e che notti!
Ora non so se il canto mio ti giunge
viva o morta, non so se mi lamento
d'una cornacchia, ahimè che mentre il cielo
si tinge d'una ciocca di camelie,
in cima al leccio si protende e scrolla
da sè sonno e rugiada e giù di balzo
precipitando all'orrido dirupo
svetta di nuovo al giubilo dell'aria
luminosa gridando la sua gioia,
o invece sto piangendo una colomba
che sazia di tramonti e meraviglie,
pendula di se stessa, all'improvviso
accoglie desiderio di piccione
e rassetta le ali e drizza il volo,
freccia di neve azzurra, al proprio nido.

Che giorni quelli, Agata, e che notti!
E tu, fantasma rimboccato d'ombra,
ti dispieghi fremendo allo scirocco
infarcito di nebbia, aspro di sorba
gialla, chè di novembre non rivive
lalinfa nel midollo della quercia
nuda di foglie e di ghiandaie.
E il sole - globo rappreso di languore - fonde
sullo specchio di piombo.
Anche la storia delle nostre vigilie, grumo nero
di rose secche, ilvento di ponente
ansimando dissolve.
E dentro l'orto
tuba di giglio turgida di lutto
a tentare la coppa, ahimè, svuotata
dei cieli.

Quelli, si, furono giorni,
Agata, e notti di pazzie e d'amore!

Ed io stasera non conosco l'uomo
- nè lo voglio sapere - che ti stringe
carezzando la schiuma del tuo petto
e dentro il fiume delle tue pupille
verde-cristallo annega mollemente,
non so se tu mi pensi ancora, fiore
per me perduto, e dove questa notte
farà buio per me, dove domani
- se ancor m'è dato - giorno si farà...
Un corvo di mill'anni, malaticcio,
magro di penna, prima o dopo munge
lacrima d'acqua reclimando il capo
e irrigidisce i piedi dentro un nugolo di mosche petulanti...
Oh, non alzate croce tenera d'erba a consolare
rancore di memorie: a mezzo agosto
sterile è il poggio delle sciare, nudo
di tenui cespi e di ginestre in fiore.

ah si si
Tornare in alto Andare in basso
Ricky-One
C.L'.A.N.
C.L'.A.N.
avatar

Messaggi : 2590
PIFF€ : 4707
Data d'iscrizione : 06.07.10
Età : 26
Località : Verona

MessaggioTitolo: Re: Teatro e recitazione. What's?   Lun Apr 23, 2012 10:16 am

Bella iniziativa e sì, anche io ho iniziato quest'anno! =) E mi ritrovo con le tue stesse paure!
Noi quest'anno abbiamo preparato una Cena con Delitto e poi vogliamo fare la Tempesta di Shakespeare.

Teatro è una bella esperienza, e per me anche un bel mettersi alla prova!

Dovremmo fare una compagnia teatrale del Piffeforum! GODIAMOCI LO SHOW

____si.lo.so.sono.un.pirla.ma.piffe.resta.sempre.originale____
siamo alle solite, qualcosa è poco chiaro, come...

NATO PER RAPPARE E ADESSO PSEUDOMETALLARO

Thx Kiave
Tornare in alto Andare in basso
http://landalunare.wordpress.com
Concy31
INVINCIBILE
INVINCIBILE
avatar

Messaggi : 1760
PIFF€ : 6359
Data d'iscrizione : 02.11.10
Età : 35
Località : Catania

MessaggioTitolo: Re: Teatro e recitazione. What's?   Lun Apr 23, 2012 11:00 am

Il mio timore più grande è che la memoria mi faccia un brutto scherzo... potrei bloccarmi o peggio saltare una battuta, mettendo in difficoltà anche i miei compagni! FIUFIU
Tornare in alto Andare in basso
Ricky-One
C.L'.A.N.
C.L'.A.N.
avatar

Messaggi : 2590
PIFF€ : 4707
Data d'iscrizione : 06.07.10
Età : 26
Località : Verona

MessaggioTitolo: Re: Teatro e recitazione. What's?   Lun Apr 23, 2012 11:31 am

Concy31 ha scritto:
Il mio timore più grande è che la memoria mi faccia un brutto scherzo... potrei bloccarmi o peggio saltare una battuta, mettendo in difficoltà anche i miei compagni! FIUFIU

Quello è questione di affiatamento e di gioco di squadra! Se c'è un bel gruppo, anche se qualcuno salta una battuta, ci si salva in qualche modo!
Il pubblico non ha il copione non può sapere quando sbagli, se non glielo fai capire =P

____si.lo.so.sono.un.pirla.ma.piffe.resta.sempre.originale____
siamo alle solite, qualcosa è poco chiaro, come...

NATO PER RAPPARE E ADESSO PSEUDOMETALLARO

Thx Kiave
Tornare in alto Andare in basso
http://landalunare.wordpress.com
Concy31
INVINCIBILE
INVINCIBILE
avatar

Messaggi : 1760
PIFF€ : 6359
Data d'iscrizione : 02.11.10
Età : 35
Località : Catania

MessaggioTitolo: Re: Teatro e recitazione. What's?   Dom Mag 13, 2012 12:31 pm

La mia compagnia :)

Tornare in alto Andare in basso
!!snobbetta!!
INVINCIBILE
INVINCIBILE
avatar

Messaggi : 1557
PIFF€ : 2924
Data d'iscrizione : 30.06.10
Età : 24
Località : Petrella -.-''

MessaggioTitolo: Re: Teatro e recitazione. What's?   Dom Mag 13, 2012 8:16 pm

Io ho cominciato tre anni fa, nel mio paese con un gruppo di amici e ragazzi del mio paese. Ci ha guidati una ragazza che ha seguito alcuni corsi e che è molto preparata a riguardo. Per tre estati di seguito abbiamo messo in scena tre spettacoli, commedie. Il primo anno abbiamo scelto una parodia della storia di Paolo e Francesca, bellissima; il secondo una commedia sulle soap opere e l'anno scorso il padre di un ragazzo che ha recitato per noi ha scritto un copione, una parodia di Dottor House e Gray's anatomy.
E' stata una bellissima esperienza che ripeterei, assolutamente. Purtroppo credo che non andremo avanti col progetto perchè siamo tutti fuori per l'università
Tornare in alto Andare in basso
Concy31
INVINCIBILE
INVINCIBILE
avatar

Messaggi : 1760
PIFF€ : 6359
Data d'iscrizione : 02.11.10
Età : 35
Località : Catania

MessaggioTitolo: Re: Teatro e recitazione. What's?   Ven Apr 05, 2013 2:03 pm

Stasera si va in scena! Fatemi un in bocca al lupo!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Teatro e recitazione. What's?   

Tornare in alto Andare in basso
 

Teatro e recitazione. What's?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
P I F F E L A N D I A :: All'aria aperta :: LA PIAZZETTA :: Il vaso di pandora-